Una collaborazione biennale con la Fondazione Irccs – Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, che guarda alla promozione di un’alimentazione corretta come prima scelta di salute e prevenzione. Questo il progetto presentato da Esselunga, che ha come primo step il mondo dell’ortofrutta con l’iniziativa di edutainment (educazione attraverso l’intrattenimento e il divertimento), denominata Super Foodies. 

Trattasi di 24 nuovi personaggi 3d-supereroi a tema che si potranno collezionare nei negozi Esselunga fino al 26 giugno, presentando la carta Fìdaty, e ricevendone uno in bustina ogni 25 euro di spesa o 50 punti Fragola. Oltre a una brochure esplicativa dedicata all’iniziativa, in 48 punti di vendita ci saranno anche laboratori didattici per avvicinare i bambini al mondo della frutta e della verdura giocando.

Esselunga sosterrà inoltre l’attività di ricerca dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano attraverso l’erogazione di un milione di euro nell’arco di due anni, un contributo da destinare a progetti che possano promuovere l’educazione alimentare e la programmazione di corretti stili di vita con argomentazioni ed evidenze scientifiche. Già nel 2012 Esselunga e l’Istituto avevano collaborato ed Esselunga insieme ai clienti era arrivata a donare oltre 880mila euro attraverso il catalogo Fìdaty.

E il progetto biennale, come anticipato, non si fermerà al mondo dell’ortofrutta. Ci saranno altre iniziative rivolte al pubblico e finalizzate a rendere le persone maggiormente informate e consapevoli del ruolo primario degli alimenti nella prevenzione delle malattie oncologiche.

Fonte: mark-up.it