(Autore: Alessandra Bonaccorsi)

Lo sviluppo di Zalando si snoda su più fronti che prevedono l’ingresso in Paesi non ancora presidiati, assortimento più ricco e nuovi servizi. Entro l’estate Zalando entrerà in Irlanda e Repubblica Ceca, incrementando la propria presenza nel mondo e raggiungendo ulteriori 15,4 milioni di persone. I due Paesi sono adiacenti a mercati in cui Zalando già opera e saranno serviti dai centri logistici esistenti. “Siamo felici di rendere disponibile l’offerta Zalando a sempre più persone e crediamo che il nostro assortimento illimitato, l’esperienza di acquisto personalizzata e l’insieme di servizi che offriamo saranno apprezzati dai clienti cechi e irlandesi. Stiamo affrontando la nostra espansione in modo smart, facendo leva sulla conoscenza che deriva dalle operazioni negli altri mercati europei e stiamo agendo come di consueto in Zalando: iniziare, imparare, riprovare, crescere” spiega il co-ceo Rubin Ritter. 

La piattaforma fashion donna, uomo e bambino amplierà inoltre l’accesso alla sua offerta lanciando lingue aggiuntive del sito in Germania e Svizzera. Dalla metà dell’estate 2018 in poi, i clienti tedeschi avranno accesso a una versione inglese del sito, mentre i clienti svizzeri potranno accedere al sito anche in lingua italiana. Infine ad agosto farà il suo ingresso su Zalando il brand Monki,fondato nel 2006, terzo brand del gruppo H&M, disponibile sulla piattaforma, dopo Weekday e Cheap Monday.

Fonte: Gdoweek.it